Arriva Cosmi, Via Rossi… ma Delneri?

Dopo la clamorosa sconfitta in casa contro l’Udinese per 7 a 0 Zamparini aveva affermato che c’era una probabilità dell’1% che Delio Rossi rimanesse alla guida dei rosanero o una roba del genere.

Bene: Zamparini non ha sorpreso nessuno, quindi, esonerando il romagnolo e concedendo una nuova opportunità – si spera non breve – a Serse Cosmi che, dai panni di commentatore (non con buoni risultati), ritorna a vestire la tenuta di allenatore, cappellino incluso, a partire da domenica sera prossima.

Il suo esordio con il Palermo non sarà dei più semplici data la difficile trasferta dell’Olimpico contro la Lazio, fresca reduce della sconfitta esterna di Cagliari che probabilmente ancora brucia.

I biancocelesti faranno di tutto per tenere lontano proprio l’arrembante Udinese di Guidolinfantasmagorica vendetta la sua contro Zamparini – a solo un punto di distacco, vogliosa di un posto Champions League che saprebbe di seconda volta storica nella massima competizione europea.

A guardare la classifica, fin qui, nulla di strano se non fosse per un piccolo particolare che fa sorgere spontaneamente una domanda: se la Juventus è a 41 punti (appena un solo punto sopra il Palermo e già questo di per se sa di strano) e l’allenatore del Palermo è stato esonerato (e voglio pensare non sia stato solo per una plateale sconfitta), Delneri cosa diavolo ci fa ancora sulla panchina bianconera?

Certo queste cose non sono mai connesse alla matematica però fanno riflettere non poco, anche perché il futuro di Delneri nella Torino bianconera sembra essere sempre più in bilico, probabilmente si è arrivati al capolinea.

La prova di sabato sera fugherà ogni dubbio? Se è andato via Rossi, Delneri sarebbe già dovuto essere a spasso da un bel po’?

In questi casi, come al solito, non sarà facile per una dirigenza ammettere le colpe che si meritano.

0
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *