Nutze d'Auine campioni d'inverno, crollo Beat'n'love

Donato: “Contento di esser tornato!”

Al termine del girone d’andata di LFM andiamo ad effettuare un riepilogo sulla situazione di uno dei campionati ultimamente poco discussi su SFantaCalcio.

Nell’ultima giornata si sono affrontate le squadre in testa alla classifica: lo scontro ha visto la formazione Nutze D’Auine battere la Juvecatanzaro con un perentorio 3 a 1, portando il suo vantaggio sulla seconda a più 9 punti.

Nelle altre sfide risalta la brillante vittoria dell’F.C. Inter che, con un pesante 4 a 0, batte la compagine Beat ‘n’ love.

Ritorno agli antichi lustri per il coach Gimigliano che dopo una partenza un po’ in sordina recupera punti e posizioni e si porta al terzo posto con 26 punti, ad 11 lunghezze dalla capolista.

La terza sfida vedeva fronteggiarsi Lodo Pennetto e Alkol Team, gara conclusa con un pareggio.

Grossa soddisfazione per mister Donato e per la sua squadra Nutze d’Auine che rientra all’interno della LFM da assoluta protagonista con un più che ottimo andamento in campionato.

Diversa la situazione in coppa di Lega, infatti la capolista di campionato non è riuscita a passare il girone B che vedrà come semifinaliste Juvecatanzaro contro F.C. Inter e Beat ‘n’ love contro Alkol Team.

Le prossime 19 giornate di campionato saranno sicuramente molto interessanti soprattutto dopo il mercato di riparazione che si terrà i primi di febbraio e con il quale ogni squadra potrà rinforzarsi per affrontare al meglio il finale di campionato.

Un saluto e buon fantacampionato a tutti.

5
Comments
  1. Domenico Concolino ha detto:

    9 punti sulla seconda è un abisso! Ma io l’anno scorso ne ho recuperati 13 ai Carogna e ho vinto lo scudetto!
    Tutto è possibile!
    Non abbassare la guardia minna

  2. Riccardo ha detto:

    Mai conco nn l’abbasserò mai la guardia..grazie del consiglio

  3. Fantandrea ha detto:

    E qui devo intervenire per due motivi:

    1. Perché in LFM gira il detto “mister Donato mister fortunato!”, quindi stando ai più non terrai la prima posizione, stando ai meno vincerai il campionato;
    2. Dom quello che scrivi da un lato mi consola, dall’altro mi fa preoccupare; anche se credo tu ti riferissi ad un campionato a 6 mentre io gioco un campionato a 10 e la situazione calendario e le combinazioni degli scontri sono un attimo diverse, mentre penso che se 9 punti sulla seconda sono un abisso, 14 in più chissà cosa sono, allo stesso tempo se tu ne hai recuperati 13, beh, 14 non è poi sta grande distanza irrecuperabile.

    Mmh…

  4. Domenico Concolino ha detto:

    mi riferivo ovviamente a quello a 6.
    In quello a 10, 14 punti sono 1 mano e 4 dita sullo scudetto! 🙂

  5. Andrew Smith ha detto:

    Naaa, non ne sono così convinto, quello che fa la squadra A in un determinato range di partite, lo può fare anche la squadra B.

    Sarà così se la distanza rimarrà invariata all’altezza della 32a giornata… cosa veramente difficile… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *