Pinto Squalificato Per Simulazione del Fischio dell’Arbitro

Mercoledì 20 Ottobre 2010

E se capitasse di dover sostituire Victor Valdes (Barcellona) a partita in corso?

E se capitasse di dover difendere un’azione d’attacco del Copenaghen?

E se capitasse il pallone al brasiliano Santin, attaccante dei danesi, da solo sulla sinistra pronto a finalizzare un contropiede?

E se capitasse di simulare il fischio dell’arbitro per fermare l’azione causa fuorigioco (inesistente), nonostante il ruolo sarebbe quello di parare i tiri che arrivano in porta?

E se lo stesso Santin si fermasse davvero, lasciando tutti a bocca aperta, facendo la figura del pirla in eurovisione?

Una sola risposta.

Josè Manuel Pinto, secondo portiere dei blaugrana, prende due giornate di squalifica per avere imitato il suono del fischietto nella partita di Champions League contro il Copenaghen vinta dalla sua squadra per 2 a 0.

Episodo molto curioso: chissà che abbia salvato davvero il gol del 2 a 1 che poteva riaprire il math. Ho seri dubbi che la squalifica possa esser servita a qualcosa.

0
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *