Juve Non Ancora da Scudetto, Mancano i Campioni

Dopo Delneri, che riguardo allo scudetto dice di evitare facili entusiasmi tra i tifosi, arrivano anche le parole di Aquilani, uomo-copertina di Juventus-Bari di domenica scorsa:

Non illudiamo i nostri tifosi: è sbagliato parlare di scudetto, parola che bisognerebbe dimenticare. Il nostro obiettivo è il quarto posto.”

Questa è una grande società che ha vinto tutto, ma la realtà di oggi è che si possa faticare anche contro il Bari: non sono più i tempi di Zidane e Nedved. Lo scudetto? Non scherziamo: Milan, Inter e Roma sono meglio di noi e non di poco.

A seguire anche qualche critica velata sul suo ruolo e la scarsa possibilità di andare al tiro e, conseguentemente al gol, data la posizione di mediano rivestita nell’attuale 11 bianconero.

Anche Moreno Torricelli, ex di Juve e Fiorentina conferma il pensiero di Aquilani a Radio Sportiva: “Milan e Inter hanno qualcosa in più. Il gioco della Juventus è basato soprattutto sul collettivo: se il gruppo gira sempre al massimo può aspirare a qualcosa di più del posto in Champions. Credo comunque che lotterà proprio per la Champions, non per lo scudetto“.

Ci pensa, al solito, Del Piero a sistemare le cose e correggere il tiro del compagno di squadra: “Come non abbiamo mai parlato di scudetto, non indichiamo il quarto posto come traguardo massimo. Tutto è ancora apertissimo: tre vittorie consecutive possono cambiare le prospettive di qualsiasi squadra. La Juve ha le qualità e le capacità necessarie per fare un bel campionato“.

0
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *