Leonardo si, Leonardo no???

Settimana infuocata in casa Milan, dopo gli scarsi risultati degli ultimi tempi, ci si è messo pure il presidente Berlusconi ad aizzare gli animi con le sue dichiarazioni di fine rapporto con l’allenatore brasiliano. Anche se non direttamente confermate da lui, la risposta di Leonardo non si è fatta attendere e le sue parole di incompatibilità col Cavaliere sembrano confermare il gelo esistente fra i due.
Durante l’intera stagione, infatti, si sono ripetute le frecciatine del “buon Silvio” contro il mister brasiliano reo di non far giocare bene la squadra e per questo scaricato a fine stagione dal club milanista.
Nonostante tutto nell’ultima conferenza stampa Leo ha anche precisato di come sia legato a questa società e al lavoro che ha fatto lui insieme a tutta la squadra per raggiungere questo terzo posto che non vuole assolutamente perdere.
Ma è possibile che dopo più di 10 anni di rapporto professionale si siano accorti ora di essere incompatibili?
E’ davvero Leonardo il male di questo Milan, che pur con una rosa non competitiva al massimo, è riuscito a lottare quasi fino all’ultimo per il titolo?
Che senso ha togliere un allenatore esordiente che magari in una stagione ha capito come muoversi per il futuro, per prenderne un altro alla prima panchina in serie A (n.d.r. Galli)?
A milanisti e non i commenti…

4
Comments
  1. Clap Claudiano ha detto:

    Io dico solo una cosa: che l’anno prossimo rimpiangeranno il buon Leonardo!!!

    Per quanto riguarda Berlusconi, sta sbiellando regolare e preciso, non solo nel calcio…mah!

  2. Fantandrea ha detto:

    Sapete già come la penso su Leonardo e quanto mi piaccia come persona e allenatore… è agli inizi, bisogna dargli fiducia e una dirigenza che ha più volte detto di non poter raggiungere chissà quali obiettivi durante questa stagione non può giudicare il male di questo Milan… quale male poi?

    Terzo posto meritato e spazio al prossimo anno, sperando in un miglioramento!

  3. Mike Rot ha detto:

    Infatti, solo Silvio non sembra capirlo! Ieri ho visto qualche striscione da parte dei tifosi del tipo: “Leo siamo con te!”, ma soprattutto una scena mi è piaciuta…Galliani ha aspettato Leonardo prima degli spogliatoi a fine partita per abbracciarlo e si vedeva che era proprio sentito!
    Sembra proprio che Berlusca sia il solo a pensarla in un certo modo…

  4. Scube Mumm ha detto:

    Inizialmente pensavo che fossero delle invenzioni giornalistiche le esternazioni del Premier contro Leo, ma dopo le dichiarazioni dell’allenatore sono rimasto proprio sorpreso. Come si può criticare un UOMO che con una squadra di morti e di belle donne riesce ad ottenere dei risultati positivi ( spero nel passaggio diretto in champions league ). Ricordiamo che il Milan è uscito contro il Manchester dopo che in casa la partita doveva finire 5-0! 
    Se poi il Berlusca vuole far sedere sulla panchina Galli significa che proprio non vuole spendere una lira e mi dispiace per i milanisti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *