Grazie allo SFantaMondiale ho dimenticato il Mondiale

“Il fantacalcio giocato su un Mondiale è sempre un’esperienza diversa, da cogliere al volo ogni volta che si presenta.”

Sai cosa? SFantaCalcio mi fa compagnia ogni giorno, da un annetto a questa parte. Sarà così anche d’estate mi sono chiesto? Sembra di si.

Ero ancora a Londra quando tutti gli addetti ai lavori avevano dato per impossibile un fantacalcio organizzato rapidamente, quasi improvvisato, con la distanza di chissà quanti chilomentri a mettere il bastone tra le ruote. E invece?

Invece tutto è stato realizzato con la massima cura, con i dettagli messi a posto strada facendo, con gli imprevisti del caso risolti in men che non si dica grazie al team di esperti che mi ha affiancato in questo percorso.

I primi mesi d’estate hanno portato una ventata d’aria fresca, mi vien da pensare. Tanti nuovi utenti sul forum, la community di appassionati che si allarga giorno dopo giorno, un grande coivolgimento che ha toccato tantissime leghe private dai quartieri più disparati del capoluogo calabrese e non solo, il reclutamento di nuovi membri del team, uno su tutti per una nuova sezione che apriremo a partire dall’anno prossimo e che sono convinto

avrà molto successo. Lo presenterò in seguito, qualcuno sa già qualcosa se ci ha seguito in questo mese.

Unica pecca l’assenza di alcuni participanti tra i più attivi su SFC; chi per qualche problema, chi per idee discutibili, criticabili ma pur sempre da rispettare, i top-fantaplayers di questo sito non hanno risposto presente in toto. Tutt’altro. Fa nulla, sarà per la prossima guagliò!

Adesso è il momento di tirare le somme, il momento dell’epilogo.

Mi ero ripromesso di bissare lo splendido fantaeuropeo di 2 anni fa e ci sono riuscito: promessa mantenuta e successo replicato.

Ringrazio tutti i partecipanti per avermi dato la possibilità di dimenticare, in primis, la grandissima figura di merda della nazionale italiana al Mondiale. Una distrazione immancabile, lo SFantaMondiale, che mi ha aiutato ad ingoiare e digerire in fretta amarezza e delusione che avrebbero potuto accompagnarmi fino a ieri, giorno della finale mondiale 2010 (non nascondo che un po’ ho pensato a 4 anni fa).

Fiero di aver partecipato da organizzatore, anche se questo non mi ha permesso di giocare come avrei voluto, il poco tempo a disposizione è stato dedicato al management della nuova lega creata per lo SFantaMondiale.

Ci siamo dilettati nella formula a Mercato Libero (ognuno ha scelto liberamente i suoi 23 con quotazioni fisse per tutti), formula che alla maggior parte di noi veri fantacalcisti, fanta/sfantallenatori non piace per nulla. Era un vincolo necessario per iniziare in tempo annullando le distanze (ci rifaremo con l’anno calcistico che viene, dai).

Ben sedici rose, chi ci avrebbe mai scommesso?

Spero sia stata un’ottima esperienza per tutti e che si sia capito che lo spirito di un fantacalcio firmato SFC è quello del divertimento e della condivisione della propria bravura, del proprio sapere, piuttosto di giocare per il solo scopo di vincere il premio finale (che certo non guasta mai).

Vincono Spagna, Terenzio Bros e Lodo Pennetto, premio di consolazione per i Bafana Bafana (sfantacalcistici)

Arriviamo al dunque, altrimenti rischio di annoiarti, no!?

Quello che tutti vogliono sapere: alla fine, com’è andata? Chi ha vinto?

Beh, il Mondiale lo hai visto, la Spagna (continua a far paura per quant’è forte) s’è aggiudicata la Coppa al 116′ con un gol di Iniesta viziato da un dubbio fuorigioco precedente l’ultimo filtrante di Fabregas. Ma si sa, questione di millimetri, gli stessi che hanno permesso all’Olanda nelle precedenti gare di arrivare a perdere la terza finale su tre giocate. Che sfiga però sta squadra, ragazzi.

Il Mundial-Max

Il campionato della somma punti va a Lodo Pennetto, la selezione di Salvatore Tucci e Matteo Catroppa. Mister Tucci, intervistato dai ragazzi di ToccoSotto sobrio proprio prima della fine della quinta e ultima giornata, ci tiene a ringraziare l’organizzazione e a chiarire i giusti meriti:

Sono contentissimo di aver partecipato a questo splendido SFantaMondiale, vinto in extremis grazie probabilmente a Casillas, che si è superato nelle ultime tre gare, ma soprattutto grazie a Matteo, autore di un mercato di riparazione da manuale (Tucci era a Miami in quel periodo, ndr). Con le mie dritte su alcuni fenomeni mondiali, abbiamo realizzato l’ennesimo connubio vincente. E’ un onore e ora, dopo aver chiuso primo, un immenso piacere, esser stato un componente di questa lega di SFC.”

La seconda posizione va ai Terenzio Brothers, i veri vincitori uscenti di tutto lo SFantaMondiale (continua a leggere). Grande delusione in casa Pipokkia per il duo Concolino-Voci. Dopo 4 giornate mantenute al vertice si sono lasciati sorpassare, totalizzando pochi punti nell’atto finale.

Il tutto verificatosi quasi a smentire quelli che credevano di poter vincere lo SFantaMondiale solo durante le prime 3 giornate della fase a gruppi (ecco il perché del Regolamento dettagliato SFC). E non è il caso dei Pipokkia naturalmente, anzi, complimenti a loro per il fantacalcio dimostrato durante il fantatorneo.

Il Mundial-F1

Ancora una smentita: chi ha vinto il Max non ha vinto l’F1.

Scambio di ruoli rispetto alla classifica del Mundial-Max, scambio di posizioni tra i Terenzio e Lodo Pennetto. Nonostante l’exploit dell’ultima giornata con 10 punti F1 e quasi 80 Max, Lodo Pennetto non riesce a risalire la china di questa classifica. I Terenzio resistono e chiudono prima ad una sola lunghezza di vantaggio, ancora tagliati fuori i Pipokkia, terzi a meno cinque punti.

Il Mundial-Culovic

Ecco perché sono loro i veri vincitori: il pronostico giusto con tripletta a carico di Higuain alla seconda giornata li aveva lanciati verso la vittoria, e così è stato per i Terenzio Bros anche nel Culovic.

I Bafana Bafana, secondi arrivati, non sono riusciti a chiudere l’impresa della vittoria finale, dopo il sorpasso effettuato, a suon di pronostici vincenti uno dopo l’altro, all’altezza delle semifinali. L’errore su Uruguay-Germania (finale terzo/quarto posto) è stato decisivo.

Complimenti anche a Figa Mondiale di Mister Critelli. Non ha deluso le aspettative e ha chiuso in terza posizione. Alle volte, la fortuna fa la differenza, questo è il caso del Mundial-Culovic.

Alla prossima

Anzi al prossimo… SFantaMondiale. O SFantaEuropeo, per chi ci sarà.

Complimenti ai vincitori, dunque, presto le premiazioni e, spero, gli sfottò dei vincitori ai vinti.

Buon SFantaCalcio!

1
Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *